Seleziona una pagina

Norimberga nel corso della storia ha sempre giocato un ruolo importante all’interno della Germania, con note straordinarie, accattivanti e ambigue, tra manifestazioni di grandezza e momenti tragici.
Grazie alla protezione della sua fortezza, fin dal Medioevo l’artigianato si sviluppò e fiorì tanto da raggiungere elevante punte di specializzazione e da assicurare a buona parte della popolazione un tenore di vita superiore rispetto a quello del resto del paese.
Fu in quel periodo che si affermò il mercato dei giocattoli (le bambole di Norimberga erano conosciute in tutta la Germania) e i cittadini più ricchi, oltre a coltivare le arti tra cui soprattutto il canto, iniziarono a portare i primi orologi da tasca, le cosiddette “uova di Norimberga”.
Norimberga era infatti un centro specializzato nella meccanica di precisione e i cittadini più ricchi potevano addirittura permettersi di avere un orologio portatile, una novità assoluta per l’epoca.

 

x
cookie

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.