Seleziona una pagina

I mercatini di Natale a Monaco sono un’ottima occasione per regalarsi un weekend nella capitale della Baviera e visitarla, se si va per la prima volta, o viverla, per chi ci torna.

Mercatini di Natale a Monaco: quando e dove

Come per la maggior parte dei mercatini, la stagione degli addobbi e delle casette di legno inizia verso metà/fine novembre e dura fino all’Epifania. Nel caso di Monaco, gli orari sono dalle 10 alle 21, dal lunedì al sabato, e dalle 10 alle 20 per la domenica. La vigilia di Natale, invece, gli chalet sono aperti sono fino alle 14, per permettere a chi fa i regali last minute di non presentarsi a mani vuote davanti famiglia e amici.

Mercatini di Natale a Monaco: l’inaugurazione, il momento più atteso

Il momento immancabile dei mercatini di Natale a Monaco è la loro inaugurazione, durante il mercoledì precedente la prima domenica di Avvento. Puntuali, alle 17, cittadini e turisti affollano Marienplatz, la piazza principale, per il proclama del borgomastro, che dà il via ufficiale all’evento, accendendo l’albero.

Mercatini di Natale a Monaco: l’abete storico

Oltre alle 140 casette tra cui curiosare e acquistare doni, l’altro elemento caratteristico dei mercatini di Monaco è l’abete, addobbato con più di 3000 luci. Quella dell’albero è una tradizione antica che risale al 1977, quando i comuni vicino a quello monacense decisero di donare un pino. Ancora oggi, ogni anno, a turno, regalano alla città un abete dai rami chiusi e dalla forma dritta.

Mercatini di Natale a Monaco

I mercatini di Natale a Monaco: il Rindermarkt

Il Rindermarkt è uno dei mercatini cittadini da non perdere, sia per la location, nella suggestiva Piazza delle Stelle (così chiamata per le numerose installazioni luminose fissate sugli alberi, formando una vera e propria foresta di luci), sia perché ospita un gran numero di presepi.

I mercatini di Natale a Monaco o a Norimerga?

Scegliere tra i mercatini di Natale a Monaco o a Norimberga non è di certo facile, visto che entrambe le città, vestite a festa, sanno regalare emozioni pazzesche, da godere sotto la prima neve che scende fioca.

Il suggerimento è di giocare sulle città, cercando di unire, al piacere della toccata e fuga natalizia, anche una visita alle piazze e ai musei, senza farsi scappare i tradizionali dolci tipici della stagione.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.